Caserta, dànno fuoco a una donna e la guardano bruciare

fuoco
Immagine di repertorio

Attimi di terrore a San Felice a Cancello, in provincia di Caserta, dove un uomo ha tentato di uccidere la propria compagna. Protagonisti di questa orribile vicenda sono tre algerini: il compagno della vittima si chiama Fakir Ali Cherif, la donna è Bach Sais Rachid, mentre sconosciute sono le generalità del terzo uomo.

Fakir Ali Cherif avrebbe cosparso il corpo della donna di alcol per poi appiccare il fuoco. I carabinieri avrebbero scoperto la vittima in fiamme dopo aver ricevuto una segnalazione. Una volta entrati nell’appartamento in cui si stava consumando la tragedia, gli esperti avrebbero trovato due algerini che osservavano la donna ardere viva sul letto.

La donna è stata immediatamente soccorsa e trasportata all’ospedale Cardarelli di Napoli. Secondo le prime indiscrezioni, circa il 60% del suo corpo sarebbe stato devastato dalle fiamme. Intanto i due uomini sono stati arrestati e condotti nel carcere di Santa Maria Capua Vetere con l’accusa di tentato omicidio. Per il momento ancora sconosciuto è il motivo di questa inaudita violenza scaturita probabilmente dopo una lite.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più