Terzigno, scoperto ambulatorio medico clandestino: denunciata una cinese

ambulatorio medico cinese clandestinoTerzigno – Aveva adibito un appartamento in un vero e proprio ambulatorio medico clandestino. A fare l’agghiacciante scoperta sono stati i carabinieri del Nas, che nelle ultime ore hanno fatto irruzione in una casa situata alla periferia di Terzigno.

Al momento del blitz, una donna è stata trovata distesa su una sdraio con tanto di flebo al braccio mentre veniva assistita da un’altra donna di nazionalità cinese. Nell’abitazione, in cui regnavano condizioni igieniche pessime e ben lontane da quelle di un ambiente medico e sterilizzato, sono stati rinvenuti numerosi e vari medicinali, apparecchiature mediche, lettini, strumenti chirurgici e tanto altro ancora.

Il tutto veniva gestito da una donna cinese che è stata denunciata per esercizio abusivo della professione medica, gestione di ambulatorio medico senza autorizzazione sanitaria e immissione sul territorio nazionale di farmaci senza autorizzazione. Le indagini degli esperti proseguono alla ricerca di eventuali complici, i quali avrebbero fornito alla donna medicinali somministrabili esclusivamente su prescrizione medica.

Potrebbe anche interessarti