Napoli, litigio a casa: accoltella il compagno lasciandolo in un lago di sangue

Coltello a serramanico

Napoli – Un litigio di troppo è bastato per far scattare la tragedia in un appartamento di Pianura, a Napoli. Una donna, esasperata da una lunga discussione col suo convivente, un napoletano di 46 anni, l’ha accoltellato ripetutamente con un’arma da taglio. L’uomo è stato ricoverato d’urgenza al pronto soccorso dell’Ospedale San Paolo di Napoli in fin di vita. Riporta, infatti, numerose e profondissime lacerazioni all’addome derivate dai furiosi colpi della donna.

Il litigio verteva, molto probabilmente, su motivi passionali e l’estremo gesto è probabilmente frutto di una profonda gelosia da parte della donna. Al momento non è possibile conoscere altro sulle condizioni dell’uomo, sottoposto ad interventi per sopravvivere, e della convivente, al momento sotto la custodia delle Forze dell’Ordine.

Potrebbe anche interessarti