Tragedia a Napoli: 19enne senza patente investe e uccide una donna sulle strisce

cadavere morto lenzuoloNapoli – Ha investito una donna di 83 anni, che secondo i primi rilievi stava attraversando sulle strisce pedonali, e quel che è peggio guidava senza patente: per questo una 19enne napoletana ora rischia grosso, perché per lei è scattata la denuncia per omicidio stradale, come prevede la nuova legge varata da poco.

L’incidente è avvenuto nella serata di ieri, 8 giugno, all’incrocio tra via Antonio Pio e Viale Traiano nel quartiere napoletano di Soccavo. La ragazza, B.A., era alla guida di una Panda e per cause ancora tutte da stabilire ha travolto l’anziana signora che stava passando sulle strisce. Invece di soccorrere l’anziana è scesa dall’auto ed è scappata, a piedi. Sul posto sono intervenuti in fretta il personale del 118 e la Polizia municipale che ha effettuato i primi rilievi. Nonostante le cure, il colpo e la caduta si sono rivelati fatali.

LEGGI ANCHE
Video. Nuova aggressione ad autista Anm: "Sono ancora agitato. Non si può lavorare così"

Solo questa mattina gli agenti sono riusciti a rintracciare la giovane che era alla guida, scoprendo che era anche sprovvista di patente. È stata lei a presentarsi al comando della Polizia Municipale. Così è stata denunciata all’autorità giudiziaria sia per omicidio stradale che per guida in mancanza di patente, mentre il veicolo coinvolto nell’incidente è stato sequestrato.

Potrebbe anche interessarti