Agguato a Melito, c’è un morto. Ferito il figlio di un boss: ecco che è successo

agguato di melitoMelito – Arrivano le prime ricostruzioni circa l’agguato che ha avuto luogo a Melito, in provincia di Napoli, questo pomeriggio intorno alle ore 14:00. Si tratta di ricostruzioni sommarie e ancora tutte da verificare con certezza.

I killer avrebbero sparato contro 4 uomini in via Cicerone. Nel raid sono stati feriti tutti e quattro, i quali, a bordo di due scooter, si sono dati alla fuga per rifugiarsi in un appartamento in via Giulio Cesare, nel Parco Padre Pio, per cercare di curarsi da soli. Durante la fuga c’è stato un tamponamento che ha fatto sì che uno di loro rimanesse a terra, ferito, mentre gli altri si sono rimessi in sella per scappare.

Durante l’automedicamento il sangue scorreva dal balcone, suscitando lo stupore degli altri inquilini. Sul posto, allertati, sono giunti i carabinieri che hanno rinvenuto un cadavere e un uomo in gravissime condizioni, ferito alla testa. Successivamente, all’ospedale di Giugliano, si è presentato D.A. di 17 anni, ferito al petto, figlio di un boss degli Scissionisti in carcere.

Per gli aggiornamenti clicca qui.

Video Internapoli

[youtube width=”100%” height=”360″]https://www.youtube.com/watch?time_continue=59&v=kxp9QRDF8Jk[/youtube]

Potrebbe anche interessarti