Brusciano. Sequestra e violenta l’ex compagna per anni, poi le ruba la casa

bruscianoBrusciano. Un’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dalla Procura di Nola nei confronti di un pregiudicato che, per circa 3 anni, ha commesso abusi sessuali sulla ex convivente, sequestrandola e intimando i familiari di quest’ultima con minacce di violenza.

Il tutto sarebbe iniziato nel 2013, anno in cui l’uomo non ha lasciato andare la donna con la quale, precedentemente, avrebbe avuto una relazione. Prima il sequestro, poi le minacce sotto intimidazioni da armi da fuoco e nel corso dei mesi, ripetute violenze sessuali, oltre a soprusi psicologici.

Infine, il soggetto in questione avrebbe, inoltre, preso possesso della casa della donna, spingendola a trasferirsi in un altro paese.

Tuttavia, l’arrivo delle forze dell’ordine avrebbe messo fine a tale scempio: le accuse rivolte all’uomo sono di sequestro di persona, atti persecutori, violenza sessuale, appropriazione indebita e violenza privata.

Pertanto l’uomo è stato condotto dai Carabinieri nel carcere di Poggioreale, nel quale è attualmente recluso.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più