Vergogna sull’Asse Mediano: rifiuti e resti di animali morti sull’asfalto

rifiuti asse mediano

Una situazione disperata e a dir poco vergognosa quella dell’Asse Mediano, di cui un largo tratto risulta impraticabile a causa della presenza, sulla carreggiata, di spazzatura e resti di animali. A denunciarlo è Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

“L’inciviltà di alcuni campani stamattina ha addirittura reso impraticabile una parte dell’asse mediano, all’altezza dell’Auchan di Giugliano, dove i rifiuti hanno ristretto la carreggiata permettendo il passaggio su una sola corsia, come dimostrano le foto scattate da Riccardo Marco Pinto”.

“Le Istituzioni possono fare qualsiasi cosa, ma serve anche la collaborazione dei cittadini perché è impossibile far fronte a tanta inciviltà da parte di chi getta rifiuti per strada, creando anche pericoli per la circolazione. Tra l’altro, stando a quanto raccontato da chi ha scattato le foto, lungo l’asse mediano stamattina c’erano anche un paio di cani investiti e maciullati dalle auto in corsa”, ha aggiunto Borrelli.

“È chiaro però che una maggiore sorveglianza potrebbe fungere da deterrente, così come multe salate, e, in questo, è determinante la collaborazione tra gli enti, coinvolgendo tutte le Istituzioni interessate, a partire dai Comuni che devono intensificare i controlli e aumentare la sensibilizzazione sullo smaltimento corretto dei rifiuti” – ha concluso Borrelli, per il quale – “anche dalla videosorveglianza può arrivare un valido aiuto, mentre ancora una volta, anche in questo caso, si conferma l’inutilità della presenza dell’esercito”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più