Pimonte, 15enne stuprata da 11 maschi. Parlano le amiche: “L’avevamo avvertita”

violenza sessualeLo scorso 25 luglio avevamo raccontato dello stupro subito da una ragazza di 15 anni, a Pimonte, ad opera di un gruppo di 11 ragazzi. Tra loro, anche il fidanzato della vittima. Un episodio di efferata violenza, che ha avuto un’enorme eco in tutta Italia. Gli undici indagati si presenteranno davanti ai giudici questa mattina, per essere interrogati. Gli adolescenti sono tutti tra i 14 e i 17 anni. Ad incastrarli ci sarebbero 2 video che riprendono lo stupro, gli stessi video che avevano utilizzato per ricattare la vittima per più di un mese.

L’atteggiamento del fidanzato, secondo il racconto della 15enne, sarebbe stato molto ambiguo. In un primo momento avrebbe cercato di difenderla dagli altri ragazzi. Una semplice farsa, orchestrata con tanto di coltello per intimarlo. Le amiche dell’adolescente l’avevano avvertita di allontanarsi il più possibile dal suo fidanzato. Appelli inascoltati e che, purtroppo, non sono valsi a nulla. Una storia che si è poi trasformata in un atto non solo di violenza, ma anche di bullismo. Per giorni infatti, spiega la 15enne, ha dovuto sottostare alle angherie dei suoi coetanei, con continue allusioni alle violenze subite.

LEGGI ANCHE
De Luca sui 3 stupratori: "Devono stare in galera da qui all'eternità"

Potrebbe anche interessarti