Tragedia a Praiano: muore tagliandosi il braccio con il flex

AmbulanzaTragedia, ieri, in Costiera Amalfitana, presso la chiesa di San Luca a Praiano. Un operaio bulgaro si è reciso l’arteria del braccio destro con il flex, mentre stava lavorando al cancello della parrocchia. Il taglio gli ha provocato un’emorragia che non è stata possibile fermare e che non gli ha dato scampo: è morto dopo poco.

Sembra, inoltre, che l’uomo abbia tentato di chiedere aiuto, trascinandosi fino alla piazza principale, però, invano.

Alcuni passanti hanno notato il suo corpo e hanno allertato il 118, ma i medici, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

La salma è stata trasportata all’ospedale di Salerno, dove sarà sottoposta ad esame autoptico.

Potrebbe anche interessarti