Una multa troppo salata spinge al suicidio un commerciante di Casalnuovo

Panificio

Titolare di un panificio/pizzetteria di Casalnuovo decide di suicidarsi. Tragedia terribile che sarebbe legata ad una multa piuttosto salata comminata al commerciante napoletano di circa 2000 euro, inflittagli in seguito a delle irregolarità riscontrate dall’Ispettorato del Lavoro.

Eduardo De Falco decide così di farla finita e sedendosi in auto sotto cosa inala monossido di carbonio. In poco tempo ha lasciato questa terra. Disperazione in città e disperazione per una situazione economica che sta portando sempre di più ad episodi del genere.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più