Ragazzina molestata da due nomadi, nella notte raid al campo Rom

Campo Rom

Una ragazzina di 16 anni napoletana aveva raccontato ai suoi genitori di essere stata molestata da due nomadi e così durante la notte parte il raid nel campo Rom di via Del Riposo a Poggioreale.  La giovane dopo aver raccontato del tentativo, comunque fallito, dei due nomadi ha scatenato le ire dei due cugini che si sono recati nel vicino campo Rom intimando agli abitanti di farsi consegnare i due.

Ma per tutta risposta i due ragazzi sarebbero stati allontanati dal campo con la forza. Ma non finisce qui. Qualche ora dopo circa 40 persone si sono ripresentate al campo scatenando il putiferio generale ricoprendo le baracche con una forte sassaiola. A quel punto è arrivato l’intervento della polizia che è riuscita a mettere in fuga la folla accorsa al campo Rom. La ragazza è stata accompagnata in ospedale ma non sono stati riscontrati segni di violenza sul suo corpo.

Potrebbe anche interessarti