Torre Annunziata, scommesse illegali: denunciato un gestore

Scommesse illegali

Il nuovo business della criminalità di Torre Annunziata è quello delle scommesse illegali. I centri scommesse nell’ultimo periodo si stanno diffondendo di più, e l’apertura di nuovi esercizi è cosa sempre più consueta, pure a causa della crisi economica che ha messo in difficoltà la maggior parte delle famiglie italiane, le quali vedono nel gioco d’azzardo una possibilità di guadagnare soldi, intento che tuttavia non riesce a essere raggiunto quasi mai comportando il peggioramento della propria situazione economica.

Ieri sera, poiché erano in programma delle partite di calcio, le forze dell’ordine hanno eseguito dei controlli su tutto il territorio oplontino ed hanno sequestrato una sala di via Roma, che aveva sede legale in Romania ed era priva dell’autorizzazione da parte della Questura di Napoli. Il gestore del centro è stato denunciato per violazione della legge sulle scommesse e per esercizio abusivo dell’attività.

Potrebbe anche interessarti