Tragedia, gli tolgono l’indennità per la sua invalidità. Si impicca all’Inps

Inps

Tragedia nei bagni dell’Inps di Nola dove un uomo di 47 anni originario di Acerra si è tolto la vita impiccandosi nei bagni degli uffici. L’uomo era entrato questa mattina nei bagni ma il suo corpo è stato ritrovato soltanto nel pomeriggio visto che gli uffici erano rimasti chiusi per la pausa pranzo. A scoprire il cadavere sono stati gli addetti alle pulizie intorno alle 16.

Pare che all’uomo da poco gli era stata revocata l’indennità per una sua invalidità.

Potrebbe anche interessarti