Baby-gang appicca un incendio in un palazzo a Castellammare

Baby-gang appicca un incendio in un palazzo a Castellammare

Senza alcun controllo il fenomeno delle baby-gang si diffonde da Napoli sino ai comuni vesuviani e questa volta è toccato a Castellammare.

Questa mattina in via Allende, nel rione Tavernola un gruppo di minorenni ha appiccato un incendio in pieno giorno all’interno di un condomino dando fuoco ad un cartone e a centinaia di volantini. Le fiamme si sono estese fino all’atrio del condomino ma fortunatamente c’è stata solo tanta paura fra i condomini, nessuno è rimasto ferito nell’incendio.Gli genti della polizia locale sono intervenuti per dare inizio alle indagini e la presenza delle telecamere all’interno dell’atrio tornerà molto utile alle autorità locali per scoprire l’identità dei ragazzi che rischiano una denuncia a piede libero.

Già da diverso tempo ormai la città è interessata da atti di vandalismo, avvenuti nella villa comunale o nei luoghi di movida ad opera di minorenni, quella di oggi è l’ennesima prova che i provvedimenti attuati per arginare questa violenza giovanile non stanno dando i risultati sperati.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più