Ragazzino steso con un pugno, è arrivato il Knockout game a Castellammare

Knockout game arriva a Castellammare

Una nuova moda si sta diffondendo fra i banchi di scuola, si tratta di un “gioco” molto popolare fra le teen gang afro-americane, negli Stati Uniti chiamato Knockout game, il gioco consiste nello stendere con un pugno un compagno designato come bersaglio.

Fra i banchi di una scuola media di Castellammare un ragazzino è stato colpito da un compagno che gli ha procurato dei brutti lividi e anche se  l’evento non è stato denunciato dai genitori del ragazzino, la preoccupazione e la paura si è rapidamente diffusa fra gli studenti e le famiglie dell’Istituto del centro cittadino.

La dirigente scolastica ha organizzato un incontro con i genitori degli alunni per cercare di comprendere meglio quanto è accaduto ieri pomeriggio e verificare se si è trattato di bullismo o di altro  «Per qualche giorno sono stata fuori – ha spiegato la preside Paola Torricco – ed oggi al rientro fra le tante incombenze burocratiche ho dovuto occuparmi di questa questione, che ancora devo approfondire, visto che i genitori non hanno sporto denuncia ed aspetto di ascoltarli per capire meglio i fatti. I compagni di classe, hanno parlato di un gioco fra amici, innocente, il bullismo è un parolone, per chi come noi lavora con molta attenzione e guardando sempre al bene dei propri alunni, con iscrizioni in esubero e alunni bravi e disciplinati».

Potrebbe anche interessarti