Sversamento rifiuti illegale a Castellammare, 30 trasgressori fermati

Sversamento rifiuti illegale a Castellammare, 30 trasgressori fermati

Un operazione di controllo che ha impiegato ben 15 Unità del Corpo di Polizia Municipale e la collaborazione e della Società Ego Eco sul territorio di Castellammare di Stabia ha portato al sanzionamento di ben 30 trasgressori per sversamento illegale di rifiuti.

La task force ha operato sul territorio satabiese in quest’ultima settimana rilevando nelle zone di rione Moscarella, via Pioppaino; via Annunziatella, via Piombiera, vico Sant’Anna e piazza Amendola i trasgressori, sono dunque 30 le sanzioni amministrative che hanno raggiunto talvolta anche il valore di 130 euro.

Dei 30 seanzionati 20 sono stati identificati con attività di accertamento ed indagini investigative e 10 sono stati colti sul fatto e quindi contestati e sanzionati nell’immediato.

L’attività di controllo nel weekend non si sono limitate allo smaltimento irregolare dei rifiuti, quattro posti di blocco nella sola serata di Domenica ha elevato 33 verbali di accertamento al Codice della strada; 3 ritiri di patente ed 1 fermo amministrativo ed infine 4 verbali d’ispezione commerciale.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più