Duplice omicidio a Torre Annunziata, svolta nelle indagini

polizia

Le indagini comparate che la polizia sta svolgendo sul duplice omicidio dei fratelli usurai e sul 22enne di Castellammare abbandonato fuori l’ospedale di Boscotrecase quasi in fin di vita sembrano aver portato ad un risultato, secondo gli investigatori A.G, il giovane in fin di vita ricoverato in ospedale, sarebbe uno dei Killer del commando che ha freddato i due fratelli.

La procura di Torre Annunziata ha già firmato un provvedimento di fermo con l’accusa di duplice omicidio per il 22enne che attualmente è in coma farmacologico, secondo gli investigatori  il legame tra il ragazzo e le vittime  è un “nesso  per temporalità e per un abbinamento fra i soggetti”; stando a quanto scoperto da alcuni informatori il giovane si vedeva spesso con le due vittime per sbrigare alcuni “affari”.

Attualmente gli investigatori stanno cercando il proiettile che ha ferito A. G. ma secondo quanto riferito dai medici a giudicare dalle dimensioni del foro rinvenuto sul corpo, c’è una corrispondenza con l’arma trovata accanto ai corpi dei due usurai.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più