Ercolano-Scippo su Corso Resina sventato da due passanti

Scippo sventato a corso resina

Giunge una notizia di solidarietà da Ercolano dove due passanti accorrono in aiuto di un’anziana signora per recuperare la borse che le è stata rubata.Questi i dettagli del coraggioso gesto riportati su IlGazzettinovesuviano.com

Sarà la crisi, sarà uno stile di vita, sta di fatto che ad Ercolano si ripresenta il grave problema degli scippi con destrezza, per lo più a danno di ignare donne, spesso anziane e prede appetibili a rischio zero.

Domenica sera, intorno alle 22.15 al Corso Resina di Ercolano a due passi dal sito archeologico degli scavi, un ragazzo di 20 anni circa, si è avvicinato ad una signora sulla settantina mentre usciva dal palazzo vicino al V.co Giardini strappandole la borsa e scappando verso la vicina Via Dogana, cheattraverso vari vicoletti porta a Piazza Pugliano.La signora immediatamente ha dato l’allarme gridando in maniera forsennata.

Pochi istanti dopo lo scippo è sopraggiunta una Fiat punto che viaggiava in direzione Torre del Greco con un uomo ed una donna. I due, avendo capito cosa stava succedendo attirati dalle urla della donna, hanno effettuato una breve retromarcia entrando nella Via Dogana, proprio dove “l’improvvisato ladruncolo” si era avviato dandosi alla macchia.La coppia si è precipitata correndo dietro al giovane, che accortosi di esser seguito, ha gettato immediatamente la borsa che poco prima aveva strappato.

Tutta la vicenda si è svolta in pochissimi minuti, risolvendosi positivamente per la donna che ha recuperato anche tutto ciò che era nella borsa. La donna subito dopo il recupero degli effetti personali ancora disperata che piangeva, è stata colta da un tremore alle gambe dovuto alla paura e lo spavento preso.Vogliamo pensare che la vicenda sia stato un caso isolato, magari la bravata di un ragazzo, anche perchè dalla dinamica è percepibile una certa inesperienza, poichè colto dalla paura di esser acciuffato non ha esitato ad abbandonare l’oggetto dello scippo. E’ encomiabile ciò che la coppia in auto ha dimostrato verso chi aveva bisogno di aiuto, un esempio di coraggio e solidarietà per tutti, cosa rara di questi tempi.

Potrebbe anche interessarti