Tragedia sulla statale: 43enne si schianta contro il guardrail e muore

Un’altra tragedia sulla statale. Secondo quanto riportato dal Fatto Vesuviano, un uomo 43enne di Pomigliano d’Arco è morto nel pomeriggio di martedì 22 ottobre sulla Statale 162, nei pressi di Nola.

La dinamica dell’incidente non è ancora stata chiarita. Secondo le prime ricostruzioni del sinistro, l’uomo era alla guida della propria auto quando ha sbandato in seguito ad un malore improvviso. Il conducente è quindi andato a schiantarsi contro il guardrail.

Un incidente del genere non poteva che procurare alla vittima delle ferite gravi. L’aspetto più incredibile della vicenda, però, resta un altro: sembra che il conducente dell’auto uscito dall’abitacolo con i propri piedi prima di perdere del tutto i sensi.

I passanti hanno quindi avuto modo di accorgersi dell’accaduto e hanno immediatamente allertato i soccorsi. I medici, però, non hanno potuto far altro che accertare il decesso del 43enne di Pomigliano. Gli sforzi dell’uomo per restare in vita e quelli dei sanitari del 118 non sono bastati ad evitare una simile tragedia.

Le strade statali ultimamente sembrano diventare sempre più pericolose, e mai come ora è necessario che si raccomandi la massima prudenza alla guida. Questo vale non solo per le auto, ma anche e soprattutto per le motociclette, dal momento che i centauri si ritrovano spesso vittime di incidenti anche gravi.

Naturalmente, i sinistri non sono sempre evitabili. Una tragica fatalità come il malore che ha colpito il 43enne di Pomigliano raramente è prevedibile. Di fronte ad avvenimenti come questi, non possiamo far altro che stringerci attorno ai familiari e ai conoscenti della vittima in questo momento di immenso dolore.

Potrebbe anche interessarti