Campania: arriva la geolocalizzazione satellitare per le centrali del 118

geolocalizzazione 118

In Campania, nei prossimi anni, le centrali operative del 118 avranno i sistemi di geolocalizzazione satellitare. Una svolta importante che ancora una volta dimostra come la nostra Sanità sia uscita dal commissariamento e sia prima in Italia per alcune innovazioni tecnologiche.

Il Consiglio Regionale della Campania ha infatti approvato il maxi-emendamento del bilancio di previsione finanziario per il triennio 2020-2022 relativo alla dotazione di tutte le Centrali Operative del 118 dei dispositivi di geolocalizzazione satellitare. Oltre 100 mila euro i fondi stanziati per avere un “efficace sistema di geo-localizzazione del chiamante” per le funzioni di ricerca e soccorso con le tecnologie più avanzate. Un modo quindi per velocizzare i soccorsi e far arrivare le autoambulanze nel luogo esatto dove è avvenuta la chiamata. Ad annunciarlo è il Presidente nazionale della Sis 118, Mario Balzanelli che sul suo profilo Facebook scrive:

LEGGI ANCHE
Accordo tra Sita e Regione Campania

“Quella della Regione Campania è una significativa azione di civiltà, che interviene nel gap esistente tra sanità ed innovazione, specie nei tempi del soccorso in zone impervie e difficilmente accessibili. Prescindendo dall’introduzione del numero unico europeo di emergenza del 112, che ha bisogno ancora di una messa a punto efficace per salvare vite umane quando i minuti fanno la differenza”.

Nel 2009, era arrivata l’obbligatorietà per legge della dotazione delle centrali operative del 118 dei dispositivi di geolocalizzazione satellitare. Ci sono voluti oltre dieci anni per attuare quel provvedimento. Una legge che è stata ‘rispolverata’ dopo il caso di Simon Gautier. Il turista francese è morto questa estate in Cilento dopo esser precipitato in una scarpata. Inutile la sua chiamata al 118 per chiedere aiuto, l’uomo è stato ritrovato nove giorni dopo quando ormai non c’era più niente da fare. Con questo nuovo sistema di geolocalizzazione, episodi come questo potrebbero invece essere risolti positivamente.

LEGGI ANCHE
I Padroni della Festa: la tribute band di Fabi-Silvestri-Gazzè tutta partenopea

 

 

Potrebbe anche interessarti