Bufera su Elisa De Panicis: “Parlare napoletano mi fa sentire terra, terra e cafona”

de panicis cafona

“Lo spagnolo mi ricorda Napoli. Quando parlo spagnolo mi sento più terra, terra. Più cafona”. Non sono passate inosservate le parole che Elisa De Panicis avrebbe pronunciato nella Casa del Grande Fratello Vip.

L’influencer che su Instagram vanta più di un milione di followers si è lasciata scappare secondo più telespettatori questa infelice battuta. Nella casa più spiata d’Italia c’è infatti anche Ivan Gonzalez, spagnolo, noto per aver corteggiato Valeria Marini a Temptation Island. I due spesso parlano in spagnolo per non farsi capire dagli altri compagni d’avventura.

Ma le frasi pronunciate dalla De Panicis hanno fatto scatenare il web. Soltanto il giorno prima un altro concorrente, Salvo Veneziano, era stato squalificato per dei commenti spinti sulla modella. ‘La scanno’ è stato infatti giudicato dagli autori come un termine aggressivo e violento. Ora il popolo di internet fa notare queste esternazioni ritenendole offensive e discriminatorie nei confronti dei napoletani e chiede di prendere provvedimenti.

Questi alcuni dei post pubblicati su Twitter:

Elisa De Panicis è nata a Desio in provincia di Monza e Brianza, nel 1987. Ha partecipato a Uomini Donne nel 2011 e all’Isola dei Famosi Spagnola nel 2015. La De Panicis conosce molto bene la lingua che però reputa cafona così come il napoletano. Nella casa sta facendo discutere per un suo flirt antecedente all’ingresso e avuto con un altro concorrente, Andrea Denver. Inoltre la modella ha anche attaccato apertamente Antonella Elia criticandone la biancheria intima. Stasera la Terza puntata del Grande Fratello Vip 4 nel quale vedremo se verrà affrontato l’argomento.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più