Arzano, buche nell’asfalto: il Comune è assente e i cittadini fanno una colletta per ripararle

Arzano, buche nell'asfalto: il Comune è assente e i cittadini fanno una colletta per ripararleAd Arzano il Comune è sempre più assente e i cittadini intervengono personalmente nella riparazione delle strade per evitare i pericoli. I residenti di via Ferdinando Graziano e della provinciale Arzano-Grumo si sono attivati, ognuno utilizzando mezzi e risorse a propria disposizione.

Per riparare una buca profonda trenta centimetri e larga più di un metro, i commercianti che si trovano sulla strada per Grumo hanno riempito la voragine con della breccia per evitare ulteriori rischi, dopo che tanti ci hanno rimesso gomme e ammortizzatori.

Quelli di via Ferdinando Graziano, strada privata ma considerata dal comune ad uso pubblico, hanno provveduto invece ad autotassarsi pur di coprire le buche più grandi con l’asfalto.

LEGGI ANCHE
Le detenute di Pozzuoli sfilano per un giorno

“È mortificante, transitiamo su un percorso minato. Indubbiamente l’ente locale ha difficoltà economiche e organizzative ma noi le tasse le versiamo regolarmente nelle casse municipali” affermano i rappresentanti di un’associazione locale a IlMattino. Gli abitanti di un tratto di via De Vita hanno inoltrato per due volte direttamente alla polizia locale una segnalazione per sostituire tre lampadine bruciate già da quattro mesi, ma nessuno ha mosso un dito.

Ma non finisce qui. Sui social c’è addirittura chi propone una colletta per sostituire la luce di un lampione in via Palermo, adiacente all’edificio scolastico. “E’ una vergogna continua: ho proposto ai residenti di tassarsi di un centesimo ciascuno per comprare la lampada e farla sostituire” scrive un cittadino, invitando le persone a contattarlo sui social.

LEGGI ANCHE
Torre Annunziata: arrestati due dipendenti comunali assenteisti

La città è completamente abbandonata al degrado. Oltre al problema sopra descritto delle buche nell’asfalto, se ne aggiungono altri: spazzatura, sosta selvaggia, abbandono e degrado delle strutture pubbliche, camorra e criminalità comune.

Per quanto concerne il problema della spazzatura, la raccolta differenziata è una pratica sconosciuta. Infatti, i rifiuti restano abbandonati in strada per settimane. Poi vi sono le discariche abusive, disseminate da un capo all’altro del territorio. Inoltre ad Arzano, i negozi che chiudono a causa della camorra sono tantissimi. Di conseguenza, chiaramente, i commercianti valutano sempre più di investire altrove.

Potrebbe anche interessarti