Vendeva mascherine aumentando il prezzo del 6150%: sequestrata parafarmacia a Varcaturo

A Varcaturo hanno sequestrato una parafarmacia che vendeva le mascherine per proteggersi dal Coronavirus ad un prezzo esorbitante. Le mascherine Life Guard avevano raggiunto un costo maggiorato del 6150% del loro costo abituale.

Il Coronavirus sta creando il panico in tutto il paese. Tutti rincorrono a qualsiasi strumento per evitare il contagio. A volte però non si rendono conto di essere vittime dello sciacallaggio degli approfittatori.

Già nei giorni scorsi il prezzo dei disinfettanti era aumentato prima dell’emanazione dell’ordinanza che ne stabilisce il prezzo massimo. Ora invece è toccato alle mascherine. Aumento del 6150% per le mascherine Life Guard, mentre un aumento del 300% per quelle con il velo.

Costi esorbitanti senza nessuna motivazione, se non quella dello sciacallaggio da parte del gestore della parafarmacia nella frazione del comune di Giugliano.

Oltre il danno la beffa. I cittadini non devono quindi far fronte ad un’emergenza dalla portata spropositata come il Coronavirus, ma deve lottare anche contro questi sciacalli che non rispettano la situazione e soprattutto sfruttano la paura di tutte le persone.

L’operazione è stata portata avanti dai finanzieri della sezione di Giugliano in Campania. Proprio in virtù del Coronavirus infatti è stato promosso un decreto che dà ampi poteri di controllo alle forze dell’ordine per prevenire ed evitare comportamenti simili da parte dei rivenditori.

Potrebbe anche interessarti