VIDEO. Napoli e provincia, file per entrare nei negozi e nei supermercati: si entra massimo un tot per volta

file supermercati

Con le nuove restrizioni imposte a tutti i commercianti e valide per la Regione Campania sono da evitare luoghi dove è possibile creare un assembramento di persone. Per questo già da oggi, sono scattate le prime contromisure. Pena, la chiusura dei locali.

In alcuni supermercati della città infatti si entra solo dieci per volta anche se la fila fuori non rispetta il metro di distanza tra le persone. Carrello alla mano, sono tanti tra giovani e anziani pronti a fare la spesa. Il tutto è fatto per garantire un minor contatto tra la popolazione come voluto dal governo e dal premier Giuseppe Conte anche all’interno dei singoli locali.

LEGGI ANCHE
Pizze d'asporto consentite in Campania dal 27 aprile. Sorbillo: "Per ora noi non apriamo"

Questo il video di un nostro lettore che mostra una delle tante file fuori ai supermercati. Qui è vicino Piazza Municipio, a Napoli. La fila è gestita dal personale che fa entrare solo 10 persone per volta con un’attesa media di una trentina di minuti. Gli scaffali per ora sono ancora pieni e il reparto ortofrutta consigliava di mettere i guanti a entrambe le mani. Con gli altoparlanti che segnalavano di mantenere un metro di distanza anche per la fila in cassa.

Comportamenti analoghi sono stati presi anche in alcuni esercizi commerciali di San Giorgio a Cremano come mostrano le foto di un nostro lettore, Massimo Luppoli, che scrive:

“San Giorgio a Cremano, Via manzoni e Via pittore. Qui le norme stanno funzionando bene”.

Nel piccolo negozio di alimentari si entra infatti solo 5 persone alla volta.

LEGGI ANCHE
Coronavirus in Campania, Napoli ha 1.428 positivi: i dati per provincia

Potrebbe anche interessarti