Protezione Civile, la distribuzione dei materiali per Regioni: 2% i ventilatori consegnati in Campania ma 90% di altri materiali non consumabili

materiali campania

Quanti e quali materiali sono stati fino a ora distribuiti dalla Protezione Civile a ogni singola Regione? E che fine hanno fatto gli oltre 64 milioni donati in questi giorni dagli italiani? Per rispondere a queste domane, la Protezione Civile ha deciso di creare un apposito sito dove elenca regione per regione i progressi fatti.

Camici, guanti, mascherine, tamponi, monitor, termometri, ventilatori polmonari sono solo alcune delle voci presenti. Vediamo quindi nel dettaglio quanto è realmente arrivato alla Regione Campania (la data di riferimento è 30 marzo).

CAMPANIA – Nella nostra Regione sono stati consegnati dalla Protezione Civile 1.903.75 di materiali consumabili. Questi sono quindi quelli che durano poche ore e rientrano in questa categoria:

  • calzari e cuffie (400 ciascuno)
  • camici (600)
  • guanti (140mila)
  • kit (2100)
  • mascherine (1.616.994)
  • sistema aspirazione (100)
  • tamponi (4200)
  • tubi endotracheali (134.417)
  • tute (2700)
  • visiere (1794)

Per quanto riguarda invece il materiale non consumabile, è stato consegnato 504.624 così ripartito:

  • moduli isolamento e termometri (100 ciascuno)
  • monitor (251.900)
  • occhiali (126.500)
  • pompe (126.000)
  • Ventilatori polmonari (24)

Ed è proprio il dato sui ventilatori polmonari ad aver fatto scattare l’allarme. Il governatore Vincenzo De Luca infatti aveva accusato apertamente la Protezione Civile di ritardi nella consegna dei dispositivi sanitari. Protezione che poi aveva risposto con un comunicato dicendo di aver inviato più di un milione di materiale. Resta comune la preoccupazione per il numero esiguo di ventilatori consegnati. Quanti invece sono stati dati alle altre Regioni?

VENTILATORI POLMONARI IN ITALIA – La Protezione Civile ha consegnato un totale di 1.344 ventilatori. Questa la suddivisone tra le 20 Regioni. Spicca il numero di ventilatori alla Lombardia, la regione più colpita dal coronavirus. Segue l’Emilia Romagna e il Veneto. Fanalino di cosa la Sardegna che aspetta ancora il suo primo ventilatore.

  • Abruzzo (11)
  • Basilicata (9)
  • Calabria (17)
  • Campania (24)
  • Emilia-Romagna (254)
  • Friuli Venezia Giulia (8)
  • Lazio (9)
  • Liguria (54)
  • Lombardia (458)
  • Marche (90)
  • Molise (2)
  • Piemonte (99)
  • Puglia (31)
  • Sardegna (0)
  • Sicilia (7)
  • Toscana (50)
  • Trentino Alto Adige (42)
  • Umbria (29)
  • Valle d’Aosta (9)
  • Veneto (141)

Il totale dei materiali consegnati in Italia dalla Protezione Civile per quanto riguarda i prodotti consumabili è di 49.393.596, quello per i non consumabili 576.157. In Campania quindi è finito il 3,85% di quelli consumabile e quasi il 87,5% di quelli non consumabili dove però resta il numero basso di ventilatori polmonari (appena il 1,7% del totale è stato consegnato alla Campania).

Potrebbe anche interessarti