Follia in Campania: prende a martellate la moglie e poi si taglia le vene

AmbulanzaDramma ad Airola, in provincia di Benevento, dove un litigio poteva trasformarsi in una tragedia. Protagonisti due coniugi, lui di 50 anni e lei di 54, finiti entrambi in ospedale. Secondo le prime ricostruzioni operate dai carabinieri, giunti sul posto, l’uomo avrebbe preso a martellate la moglie per poi tentare di suicidarsi tagliandosi le vene.

Le forze dell’ordine sono state allertate dai vicini, che hanno chiamato il 112 a cause delle fortissime urla provenienti dall’abitazione. I militari hanno sùbito allertato il 118, che è giunto sul posto con due ambulanze. Il marito è stato condotto all’ospedale Rummo di Benevento, mentre la donna è stata trasferito al San Pio. Le condizioni di quest’ultima sarebbero molto gravi, destando preoccupazione tra i medici.

LEGGI ANCHE
Napoli, Don Guanella: identificato l'uomo che ha sparato alla donna con il nipote in braccio

Potrebbe anche interessarti