Coronavirus, 14mila multati nel weekend di Pasqua: 19 positivi beatamente in giro

carabinieri coronavirus controlli

Forze dell’ordine costrette agli straordinari. Il Viminale riferisce quali sono stati i risultati del grande sforzo messo in atto dagli agenti al fine di far rispettare le disposizioni atte alla limitazione del contagio da coronavirus.

Controlli a tappeto nel weekend di Pasqua. Le Forze di polizia hanno presidiato il territorio per scongiurare spostamenti non giustificati e sanzionare attività non autorizzate. Le verifiche sono state eseguite complessivamente su 795.990 persone e su 244.131 attività o esercizi commerciali.

Nel giorno di Pasqua, in particolare, sono state controllate 213.565 persone e 60.435 attività. Le persone che hanno avuto una sanzione amministrativa sono state 13.756, 100 sono state denunciate per falsa dichiarazione o attestazione, 19 per non aver osservato il divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione perché positive al virus. Le sanzioni ai titolari di attività o esercizi commerciali sono state 121, 47 i provvedimenti di chiusura.

Nel complesso, dall’11 marzo al 12 aprile 2020, sono state controllate 6.976.423 persone e 2.831.550 attività. Anche a Pasquetta, per mantenere il rispetto delle misure anti Covid-19, sono in corso controlli in particolare sulla rete stradale e autostradale, anche con l’impiego di elicotteri e droni da parte delle Forze di polizia.

Potrebbe anche interessarti