Acerra, agguato di camorra sotto casa: ucciso il fratello del boss

Acerra – Agguato di camorra in pieno giorno nella città in provincia di Napoli. Pasquale Tortora, pregiudicato di 55 anni, è stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco nei pressi della propria abitazione.

Si tratta del fratello del boss Domenico Tortora, detto Mimì ‘o stagnaro. Sul posto sono subito accorsi i carabinieri per delimitare l’area ed effettuare i rilievi del caso.

Potrebbe anche interessarti