Roccadaspide, imprenditore rientra da New York e scopre di essere positivo al Covid

Ancora un caso di Coronavirus a Roccadaspide, nel Cilento. Si tratta di un imprenditore del posto rientrato da un viaggio a New York. A dirlo è IlMattino.

Il 53enne, organizzatore di viaggi nel Cilento, si trovava a New York che, ancora oggi, è una delle zone più colpite dall’epidemia. Come da protocollo, una volta rientrato in Italia si è sottoposto al tampone. Quest’ultimo è risultato positivo.

Una volta scoperta la positività al Covid, per l’uomo è stato necessario l’isolamento domiciliare ed attualmente si trova nella sua abitazione in località Spinosa. Oltre lui, anche i suoi familiari hanno l’obbligo di quarantena. Per fortuna l’imprenditore, del tutto asintomatico, non presenta un quadro clinico preoccupante, è in buone condizioni di salute.

Il 53enne aveva raggiunto l’Italia tramite trasporto aereo, si è poi spostato in treno per arrivare a Capaccio per poi proseguire in auto fino a Roccadaspide. Il comune e l’Azienda Sanitaria Locale stanno provvedendo alla ricostruzione dei contatti avuti dall’uomo una volta giunto in Italia.

Una spiacevole notizia che arriva proprio nel momento in cui il Cilento stava riuscendo a superare l’emergenza, preparandosi ad accogliere i turisti di tutto il mondo affascinati dalle bellezze naturali e architettoniche del posto. Tuttavia, il Coronavirus è tornato ed ha colpito Roccadaspide. Attualmente, però, la situazione è completamente sotto controllo.

Potrebbe anche interessarti