Orrore a Vitulazio: animalista trova una testa mozzata di gattino davanti casa

gatto vitulazioCiò che è accaduto nel Casertano ha inorridito non poche persone e suscitato lo sdegno dei gruppi animalisti. A Vitulazio, in provincia di Caserta, davanti alla casa di un’animalista è stata rinvenuta la testa decapitata di un gatto.

Secondo quanto si apprende, la donna che si è ritrovata un orrore simile sull’uscio di casa è un’amante degli animali, e da anni si prende cura di molti amici a quattro zampe (soprattutto gatti) in maniera autonoma, senza far parte di alcuna associazione animalista.

Sulla vicenda indagano i carabinieri della Compagnia di Capua. Al momento sembrerebbe che il gattino sia stato decapitato in modo accidentale. Il povero animale sarebbe infatti entrato nel vano motore di un’auto, e quando il veicolo è partito, la cinghia azionata gli avrebbe mozzato la testa.

A confermare l’ipotesi ci sono alcuni testimoni, che avrebbero visto cadere il corpicino del gatto dall’auto in movimento. Non sappiamo ancora, però, se la testa del gatto sia finita davanti casa della volontaria di Vitulazio casualmente, o se qualcuno l’abbia messa lì di proposito.

Alcuni, come la pagina Facebook “Giustizia animalista”, parlano chiaramente di un gesto intimidatorio. “Ci dicono che il Partito Animalista Italiano si costituirà parte civile“, si legge nel loro post. “Gli altri invece cosa stanno facendo, a parte cercare di racimolare voti? Invitiamo tutti a sollecitare le autorità del luogo, affinché si impegnino per trovare il colpevole“.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più