Arrestato 21enne nel Napoletano per tentato omicidio: frasi offensive sarebbero il movente

Foto di repertorio

Casalnuovo di Napoli, arrestato 21enne per il tentato omicidio di un coetaneo avvenuto nel corso di una lite, che sarebbe nata durante una festa di compleanno per alcune frasi offensive rivolte a una ragazza. Nei confronti del 21enne i Carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna e della tenenza di Casalnuovo di Napoli hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere.

L’ordinanza è stata emessa dal gip del Tribunale di Nola su richiesta della Procura nolana. Il 21enne è gravemente indiziato di tentato omicidio e di porto di armi o di oggetti atti ad offendere. La lite è avvenuta il 6 settembre scorso durante una festa di compleanno, come già precisato precedentemente. Il movente del tentato omicidio, dunque, non sarebbe altro che dettato da futili motivi.

L’indagine ha consentito, dunque, di individuare l’autore dei fatti contestati sulla base delle dichiarazioni delle persone informate sui fatti, e quindi,presenti alla festa, e sulla scorta dell’esame delle immagini degli impianti di videosorveglianza presenti nella zona. Il 21enne è stato, a questo punto, portato al carcere di Poggioreale.

Fonte: Il Mattino

Potrebbe anche interessarti