Agguato a Ponticelli, 23enne ferito a colpi di pistola: è ricoverato in prognosi riservata

Un agguato a Ponticelli ha sconvolto la comunità nella giornata di ieri. Un giovane ragazzo è stato gravemente ferito da alcuni colpi d’arma da fuoco. Attualmente è ricoverato. A renderlo noto è Ansa.

Stando alle prime ricostruzioni, R. C., ragazzo di soli 23 anni, con precedenti di droga e furto, si trovava fuori ad un bar quando, dalle spalle, è stato raggiunto da alcuni proiettili. Si è reso, dunque, fin da subito necessario l’intervento degli operatori sanitari. Attualmente è ricoverato in prognosi riservata all’Ospedale del Mare.

Il giovane è stato sottoposto ad una delicata operazione, essendo il suo corpo in più parti martoriato dai colpi incassati. I militari dell’Arma sono a lavoro per cercare di far luce sulla vicenda. Ascolteranno testimoni e recupereranno le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza in via Fratelli Grimm.

Intanto, si spera in un miglioramento delle condizioni del 23enne, vittima dell’agguato avvenuto a Ponticelli. Gli aggressori avrebbero inveito contro di lui, sparando dei colpi dall’auto in cui viaggiavano.

Nel frattempo, nella stessa giornata, in Campania si è verificato un altro spiacevole accaduto, ai danni di un’altra giovane vita. Quest’ultima è deceduta a causa di condizioni meteorologiche avverse che hanno causato l’esondazione di un fiume. L’intera cittadinanza è in lutto.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più