Giallo a Bacoli, uomo accoltellato in casa: arrestato il presunto killer

carabinieri

Bacoli – uomo accoltellato in casa. Ieri la cittadina flegrea è stata scossa da un tragico evento. Dopo essere stati allertati da una telefonata anonima, i carabinieri hanno ritrovato un uomo con un taglio al petto nella propria abitazione.

L.C., 60 anni, sarebbe stato colpito da un coltello da cucina che non gli avrebbe lasciato scampo e lo avrebbe fatto morire poco dopo l’arrivo delle forze dell’ordine e dell’ambulanza. Nessuna ipotesi all’inizio era stata esclusa dai carabinieri, né quella di suicidio né quella di omicidio. Gli inquirenti già da ieri stavano ascoltando i testimoni e primi indiziati e stamattina è arrivata la notizia dell’arresto di un uomo.

Anche il sindaco di Bacoli, Josi Gerardo della Ragione, è stato scosso dalla morte dell’uomo accoltellato in casa. Così come il primo cittadino, anche gli altri abitanti hanno provato a lasciare un pensiero e un ricordo nei commenti del post del sindaco che ha mostrato vicinanza alla famiglia della vittima.

Bacoli si stringe forte ai familiari dell’uomo che, quest’oggi, è morto a seguito di un tragico episodio di cronaca che ha sconvolto la nostra città. Sono certo che le forze dell’ordine e la magistratura, che ringrazio per il pronto intervento, sapranno fare luce su quanto accaduto. Adesso è il momento del rispetto, della sofferenza, della preghiera. È il momento del silenzio“.

 

Bacoli si stringe forte ai familiari dell’uomo che, quest’oggi, è morto a seguito di un tragico episodio di cronaca che…

Pubblicato da Josi Gerardo Della Ragione su Lunedì 11 gennaio 2021

Pochi giorni fa un altro episodio di cronaca, aveva avuto come protagonista il noto deejay casertano Joseph Capriati, colpito dal padre durante una lite con un coltello. L’artista non sarebbe più in pericolo di vita dopo l’intervento riuscito all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta.

Potrebbe anche interessarti