San Valentino di violenza: sul lungomare picchia la fidanzata con il casco

via caraccioloNapoli – aggressione con il casco ai danni della fidanzata. San Valentino è si la festa degli innamorati ma, come tutti gli altri giorni, le donne subiscono violenze dai propri partner. E’ successo ieri a Napoli dove un uomo di 43 anni è stato arrestato per aggressione ai danni della propria compagna dopo averla colpita con delle testate (indossando il casco).

Come riportato da fonti di agenzie, i Carabinieri sono intervenuti a seguito di una segnalazione al 112 di una lite tra un uomo e una donna in via Posillipo. Il cittadino che ha segnalato il fatto ha anche raccolto una porzione della targa dello scooter sul quale i due viaggiavano.

I militari hanno quindi avviato le ricerche individuando il veicolo in via Coroglio, dove i due stavano ancora discutendo animatamente. Proprio davanti agli occhi dei militari il 43enne, con il casco indossato, ha colpito la donna con due testate al volto.

Arrestato, l’uomo è stato portato nella camera di sicurezza in attesa di giudizio. La donna ha riportato lesioni ritenute guaribili in 7 giorni.

Troppo spesso purtroppo si vedono violenze fisiche o psicologiche mascherate da un mazzo di rose o da un paio di cioccolatini nel giorno di San Valentino. La realtà dei fatti è ben altra e le donne ogni giorno sono vittime dei loro partner. Anche il covid ci si è messo di mezzo e con le varie restrizioni ha costretto molte donne a vivere chiuse in casa con i loro carnefici.

Solamente una settimana fa sono 3 le compagne, fidanzate, mogli, che hanno perso brutalmente la vita per mano degli uomini che avrebbero dovuto proteggerle.

Potrebbe anche interessarti