Ponticelli, svaligiano ambulanza e rubano auto del dottore: altra notte di follia

118 napoli
Foto di repertorio

Pare sia stata un’altra notte di disagio per un equipaggio del 118 di Napoli, già tartassato da tantissimi episodi. L’ultimo è avvenuto questa notte a Ponticelli e a denunciarlo è l’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate. Alcuni malviventi avrebbero forzato l’ambulanza, svaligiandola di tutto ciò che c’era all’interno.

L’episodio però non si conclude qui poiché pare che, una volta usciti per sporgere denuncia, i sanitari abbiano trovato una nuova spiacevole sorpresa: la macchina del dottore era stata rubata a sua volta. L’auto è stata poi ritrovata grazie all’antifurto satellitare e all’aiuto delle forze dell’ordine.

Il presidente di Nessuno Tocchi Ippocrate ha commentato così l’episodio: “Alla collezione di aggressioni ci mancavano solo i ladri. Sempre più difficile la vita di chi ha la colpa di curare le persone. Continuiamo a ribadire che Napoli non si merita il 118, bisogna tornare con auto, clacson e fazzoletto bianco dal finestrino

Giorni difficili questi per i sanitari del 118 di Napoli che ogni giorno devono fare i conti con le aggressioni e il non rispetto delle regole dei cittadini. Solamente ieri è stato denunciato un episodio grave almeno quanto questo. Durante un soccorso post rissa, una delle bande si è avvicinata al mezzo puntando la pistola contro il finestrino per minacciare il conducente.

Potrebbe anche interessarti