Napoli, paura per sostanze tossiche, studenti si sentono male

ambulanza 118

Panico a scuola. Numerosi ragazzi sono stati trasportati all’ospedale a causa di sostanze tossiche sparse nella notte da ignoti. I dettagli su ilmattino.it.

Raid notturni per spargere creolina tossica tra i banchi di scuola. Studenti svenuti e caos. Succede all’Istituto superiore “Giancarlo Siani”, nella zona collinare a due passi dal Cardarelli e dalla metropolitana dei Colli Aminei.

Panico in aula e ragazzi tutti fuori dalle aule, ad affollare il cortile. Sul posto sono intervenuti un’ambulanza, polizia e carabinieri. La preside dell’istituto spera che si trovi presto chi ha sparso le sostanze tossiche nella scuola che, dato l’elevato numero di iscritti, ha appena aperto una succursale a Chiaiano.

Molti i genitori accorsi a recuperare i figli: “Ci vorranno giorni perché il pericolo della creolina passi del tutto”, dice una mamma preoccupata all’uscita dell’istituto, mentre chiede alla figlia di starle accanto. “Tre o quattro ragazzi si sono sentiti male e così sono venuto a prendere mio figlio, che è allergico”“Bisogna dare anche un aiuto alla preside – dice un’altra mamma – L’allarme a scuola c’è: molti ragazzi non accettano di andare a seguire le lezioni nella succursale di Chiaiano e per questo manifestano continuamente”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più