MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Giovanna muore di Covid a 53 anni nonostante le 2 dosi: aveva uno scompenso cardiaco

giovanna diglioIl Covid l’ha portata via nonostante la doppia dose di vaccino. È morta Giovanna Diglio, 53enne di San Felice a Cancello che, però, soffriva di uno scompenso cardiaco; aveva contratto il virus a metà luglio, pochi giorni la seconda somministrazione, in seguito alla quale aveva avvertito un sintomo molto comune, un po’ di febbre che non ha superato i 38 gradi e per una giornata soltanto.

Giovanna Diglio morta di Covid: il cuore non ha retto

Qualche giorno dopo però ha cominciato ad avvertire forti dolori al petto e alle gambe, oltre ad un forte senso di spossatezza. Il test ha rilevato una positività al Covid-19, e le sue condizioni sono peggiorate fino al tragico epilogo di lunedì scorso, 16 agosto. Il suo cuore non ha retto all’infezione ed un malore ha provocato il decesso.

Un cuore fragile ma immensamente buono

Giovanna era una donna molto conosciuta nella sua comunità, in tanti le volevano bene. Era molto impegnata nelle attività sociali della sua parrocchia, non si tirava mai indietro quando si trattava di dare conforto al prossimo o fare qualcosa per aiutarlo. Il suo era un cuore sì fragile, ma immensamente buono. La sua morte ha quindi causato molto dolore e parecchia tristezza.

Potrebbe anche interessarti