MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Caserta, ragazzino accerchiato e pestato da baby gang per un 1 euro

baby gang caserta
Foto di repertorio

Ancora un’aggressione, ancora un atto vile tra giovanissimi. Un ragazzino a Caserta sarebbe stato picchiato da quattro suoi coetanei, una baby gang, per 1 euro che aveva nella tasca. E’ successo nel pomeriggio di ieri, non poco distante dalla Reggia.

Caserta – baby gang in azione

Il ragazzino, stando ad una prima ricostruzione, sarebbe stato avvicinato da quattro ragazzi che li hanno aggredito e picchiato, facendosi consegnare un euro che il piccolo aveva in tasca. L’aggressione sarebbe stata notata da alcuni passanti che hanno subito lanciato l’allarme. Allertati poi le forze dell’ordine e i genitori che lo hanno subito accompagnato al Pronto Soccorso.

A denunciare l’accaduto è stata la mamma del ragazzino, che sui social sfogo tutta la sua rabbia: “Atto vile, mio figlio è stato coraggiosamente picchiato da 4 ignobili ragazzi per 1€ (con molta probabilità già identificati da altri coetanei perbene).

Aggressione avvenuta nel pieno pomeriggio, di fronte a tante persone che prontamente sono intervenute. Ora siamo in ospedale e denunciamo con forza ogni atto di violenza. Gentile sindaco, sarebbe il caso di rafforzare i controlli??? Ma i vigili urbani dove sono?“.

Parliamo dell’ennesima rissa/aggressione che avviene nelle ultime ore. Comportamenti sbagliati di giovani ragazzi che usano la violenza per ottenere ciò che vogliono. Il branco che attacca il singolo che subisce e a volte ci perde anche la vita. Come successo sempre a Caserta nei giorni scorso, quando per una futile lite, Gennaro è stato accoltellato ed ucciso a 19 anni.

Potrebbe anche interessarti