Ciro Modugno ucciso a 15 anni: chi l’ha investito aveva assunto alcol e cocaina

ciro modugnoGuidava sotto l’effetto di alcol e cocaina il ragazzo che lo scorso 10 ottobre ha ucciso Ciro Modugno, 15 anni, investendolo guidando contromano. L’uomo di 29 anni è stato sottoposto agli esami tossicologici che hanno rivelato la presenza dei composti nel sangue; costui sarà probabilmente chiamato a rispondere di omicidio stradale.

Ciro stava percorrendo Corso Umberto a Casal di Principe con il proprio scooter, quando si trovato di faccia una vettura che percorreva la strada contromano e che l’ha travolto. Immediatamente le condizioni del ragazzino erano parse gravi: ingente la perdita di sangue, tanto che l’Avis aveva rivolto un appello ai cittadini affinché donassero il sangue. Tutto inutile purtroppo, poiché a distanza di circa 24 ore è deceduto.

Una vita spezzata da una condotta scellerata, un ragazzino che aveva tutta la vita davanti a sé morto perché qualcuno ha deciso di bere, drogarsi e mettersi alla guida in maniera spericolata mostrando all’apparenza disprezzo per la vita degli altri ma anche la propria.

Potrebbe anche interessarti