Virus sinciziale, morto bimbo di 5 mesi: era ricoverato all’ospedale di Castellammare

castellammare morto virus sincizialeAll’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia un neonato di 5 mesi è morto dopo aver contratto il virus sinciziale. A renderlo noto è il ‘Corriere del Mezzogiorno’.

Castellammare, morto neonato di 5 mesi per virus sinciziale

Era ricoverato nel reparto di Pediatria quando, in mattinata, le sue condizioni sarebbero peggiorate. L’equipe medica avrebbe cercato di gestire la crisi respiratoria ma, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. Sul posto sono giunti i Carabinieri che faranno luce sulle dinamiche della vicenda. Il piccolo era giunto al nosocomio lo scorso 6 novembre e, a causa di problemi respiratori, era stato messo sotto ventilazione. Poche ore fa, tuttavia, è giunta la notizia del decesso.

Il virus respiratorio sinciziale (Rsv, acronimo di “Respiratory syncytial virus”), è un agente virale che infetta l’apparato respiratorio dei bambini, soprattutto nei primi anni di vita. Attualmente sta colpendo molti neonati ricoverati nei reparti pediatrici e nelle terapie intensive con bronchioliti e polmoniti, causate proprio dall’RSV.

L’infezione è stata conosciuta anche attraverso il ricovero della piccola Vittoria, figlia di Fedez e Chiara Ferragni. Diversi casi sono stati rilevati anche a Napoli.  L’allarme era stato lanciato anche dal primario dell’ospedale Santobono, Vincenzo Tipo, che aveva reso noto il numero di ospedalizzazioni crescenti registrato all’interno del nosocomio napoletano.

Potrebbe anche interessarti