Spari in casa, 15enne ferito alla testa con la pistola del padre: è grave

A Francolise, nel Casertano, un ragazzo di 15 anni è rimasto gravemente ferito da un colpo di pistola alla testa ed è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Caserta. A renderlo noto è l’Ansa.

Francolise, ragazzo di 15 anni ferito da un colpo di pistola alla testa: è grave in ospedale

Stando alle prime ricostruzioni dell’accaduto, il colpo sarebbe partito in maniera accidentale da una pistola presente all’interno dell’abitazione del ragazzo e legalmente detenuta dal padre dello stesso. I carabinieri del Reparto Territoriale di Mondragone, in provincia di Caserta, stanno indagando sulla vicenda e per il momento sembrano escludere l’ipotesi del tentato suicidio. 

A rinvenire il ragazzo esanime in casa sono stati i suoi genitori che tempestivamente hanno lanciato l’allarme. Il proiettile avrebbe colpito il 15enne alla testa. Le sue condizioni fin da subito sono apparse molto gravi rendendo necessario il trasferimento in ambulanza presso l’ospedale di Caserta.

La dinamica non è ancora del tutto chiara ma, almeno per il momento, la pista più accreditata sembrerebbe essere quella del ferimento accidentale. Probabilmente il 15enne potrebbe aver preso la pistola, custodita in sicurezza all’interno dell’abitazione, in assenza dei genitori. Si tratta di ipotesi iniziali che necessitano di opportuni accertamenti da parte delle forze dell’ordine.

Potrebbe anche interessarti