Sentono baccano provenire da una casa, chiamano i carabinieri: presi 2 ladri “rumorosi” a Napoli

ladro appartamentoNapoli Sentono rumori provenire dall’appartamento, ma sanno che il proprietario non c’è e quindi chiamano i carabinieri. È successo la scorsa notte in via Gradini Forcella, dove i vicini di un uomo che si trovava fuori per motivi di lavoro hanno sventato un furto in appartamento.

Ladri molto rumorosi

Era da poco passata la mezzanotte quando i carabinieri della stazione San Lorenzo sono stati allertati e, da lì a pochi minuti, sono giunti sul luogo segnalato. La serratura era stata completamente smontata e dall’interno della casa continuava a provenire il baccano dei due ladri. I militari hanno così sorpreso due giovani che non hanno opposto alcun tipo di resistenza: si tratta di un 20enne e di un 23enne, entrambi residenti a Forcella ed incensurati. Gli arrestati sono in attesa di giudizio mentre il proprietario è stato contattato e rassicurato.

I furti in abitazione sono tra i reati più odiosi e più temuti: i ladri infatti si introducono non solo in una casa, ma nella vita personale delle vittime rovistando e portando via non solo degli oggetti, ma anche ricordi. In questo caso, per fortuna, il reato non si è completamente consumato anche grazie ai vicini, i quali hanno dimostrato l’importanza del controllo collettivo contro la criminalità.


Potrebbe anche interessarti