Sparano 6 colpi da distanza ravvicinata

Sparano 6 colpi da distanza ravvicinata

L’agguato, avvenuto a Barra diversi giorni fa, sotto casa di Vincenzo Tranquilli si è concluso con la morte di quest’ ultimo dopo 6 giorni di agonia in ospedale. La notizia su IlMattino.it

Dopo sei giorni di agonia, è morto Vincenzo Tranquilli, pregiudicato ferito in un agguato, a Barra, alla periferia di Napoli, lo scorso 22 ottobre.

Tranquilli fu colpito da diversi colpi di arma da fuoco. Era ricoverato nel reparto di rianimazione dall’ospedale Loreto Mare; stamattina il decesso.

LEGGI ANCHE
Napoli. Giovane aggredito da quattro sconosciuti: colpito alla testa

Potrebbe anche interessarti