Tragedia all’alba in Campania: uccide la moglie e poi si toglie la vita sull’autostrada

carabinieri
Carabinieri. Foto: pagina Facebook dell’Arma dei Carabinieri

Un uomo di 60 anni ha ucciso la propria moglie e poi si è tolto vita. Il fatto è accaduto a San Mango Piemonte, in provincia di Salerno: secondo la prima ricostruzione dei fatti operata dai carabinieri, avrebbe colpito la donna all’alba con un coltello da cucina e poi si sarebbe suicidato impiccandosi sul cavalcavia dell’autostrada A2.

San Mango Piemonte, uccide la moglie e poi si toglie la vita sull’autostrada

La donna sarebbe stata soccorsa mentre era ancora in fin di vita nella propria abitazione. È stata trasportata in ospedale dove è giunta priva di sensi, ma purtroppo a distanza di pochi minuti il suo cuore ha cessato di battere e ne è stato dichiarato il decesso.

Sul caso stanno indagando i carabinieri di Salerno. Nei pressi del cavalcavia sono giunti anche i Vigili del Fuoco e la Polizia Stradale per la gestione del traffico, che in quella zona è risultato essere molto intenso proprio per le necessarie operazioni di recupero del corpo e le rilevazioni del caso.

Come chiedere aiuto

Chiunque può avere pensieri di suicidio, la cosa fondamentale è non sottovalutarli né fingere di non averli. A volte si fa fatica a vedere una via d’uscita a problemi che sembrano enormi, ma non mai così: a tutto c’è rimedio e si deve sempre essere ottimisti. Per questo bisogna chiedere aiuto, ai propri familiari, amici o affidarsi ad esperti come Telefono Amico. Inoltre è possibile far riferimento agli psicologi presenti nelle Asl della Regione Campania.


Potrebbe anche interessarti