Mamma accoltella il figlio durante una lite: il dramma nel Casertano

trentola ducenta lite madre figlio
Trentola Ducenta, lite tra madre e figlio sfocia nel sangue – Immagine di repertorio

A Trentola Ducenta, nel Casertano, una lite tra madre e figlio è sfociata nel sangue: la donna avrebbe accoltellato al torace il ragazzo a seguito di una discussione probabilmente causata dai problemi di tossicodipendenza del 32enne.

La lite, stando a quanto si apprende, si sarebbe consumata nella serata di ieri, 11 dicembre. Madre e figlio avrebbero iniziato a discutere pesantemente fino a quando la donna, forse in risposta all’atteggiamento aggressivo del 32enne, afferrando un coltello da cucina lo avrebbe ferito con un colpo al torace.

Alcuni vicini, sentendo le urla, hanno allertato le forze dell’ordine. Poco dopo i carabinieri, giunti sul posto, recandosi presso l’abitazione avrebbero sorpreso i due a litigare in maniera accesa e violenta. Il 32enne è stato trasportato presso l’ospedale di Aversa ma non sarebbe in pericolo di vita. La mamma è stata denunciata in stato di libertà. Dai primi accertamenti risulta che la lite sia scaturita da futili motivi, a seguito dell’atteggiamento aggressivo del 32enne tossicodipendente.

Nella notte tra venerdì e sabato, un simile diverbio è avvenuto sul lungomare di Napoli dove un 18enne ha colpito con un’arma di taglio la sua fidanzatina minorenne per futili motivi. A seguito del ferimento, la ragazza è stata trasferita all’ospedale Cardarelli. Come rende noto l’Ansa, le sue condizioni non sono preoccupanti.


Potrebbe anche interessarti