Ha un malore, si accascia e cade sulla stufa accesa: trovata morta in casa dal fratello

scala anziana morta stufa
Anziana morta a Scala: il malore e la caduta sulla stufa – Immagine di repertorio

Tragedia a Scala, in provincia di Salerno, dove un’anziana è stata ritrovata morta in casa: Graziella avrebbe perso la vita cadendo sulla stufa accesa a seguito di un malore. A renderlo noto è Il Mattino.

Scala, anziana morta in casa: caduta sulla stufa per un malore

La donna, di 82 anni, viveva da sola nella sua casa di via Scalese ma il fratello Antonio, di 86, ogni mattina andava a trovarla, percorrendo a piedi circa un chilometro e mezzo. Ieri mattina, tuttavia, il quotidiano incontro tra i due ha dato vita alla tragedia.

Antonio, giunto a destinazione, avrebbe bussato più volte alla porta senza ricevere alcuna risposta, pur sapendo che la sorella non sarebbe mai uscita prima del suo arrivo.Di qui l’allarme lanciato ai vicini di casa che, a loro volta, hanno richiesto l’intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri.

Forzando la serratura, sono entrati all’interno dell’appartamento  dove giaceva il corpo di Graziella già privo di vita. La donna, con evidenti segni di bruciature sul corpo, si trovava distesa verso il letto, a poca distanza dalla stufa elettrica rimasta accesa. Sul posto sono giunti i sanitari del 118 che, tuttavia, non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso.

Stando alle prime ricostruzioni, l’anziana sarebbe stata colpita da un malore e si sarebbe accasciata a terra, finendo proprio vicino alla stufa. Il decesso, come certificato dal medico, sarebbe avvenuto per “insufficienza ventricolare del soggetto cardiopatico, con complicanze polmonari”. Nel pomeriggio di oggi si terranno i funerali.


Potrebbe anche interessarti