Omicidio a Napoli, la strangola perchè malata terminale

carabinieriarresto

Un uomo di 80 anni ha strangolato fino ad uccidere sua moglie nella propria abitazione a Secondigliano, Napoli in via Monte Grappa. Il marito dopo averla uccisa ha chiamato la polizia ed è stato arrestato.

Secondo una prima ricostruzione, l’omicidio sarebbe avvenuto in quanto la donna era una malata terminale e non aveva più speranze di guarire dalla sua malattia.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più