Derubato un supermercato di Castellammare, allarme criminalità

Derubato un supermercato di Castellammare, allarme criminalità

Nella città di Castellammare è scattato l’allarme criminalità, ieri sera dei banditi hanno fatto irruzione in un supermercato derubandolo. I dettagli su Metropolisweb.it

Due banditi armati hanno fatto irruzione nel supermercato Di Meglio a Castellammare. I malviventi sono entrati in azione intorno alle 19.30 di ieri sera, orario in cui c’erano anche clienti nell’esercizio commerciale. Si tratta del market di fronte al qualche poche settimane fa avvenne la sparatoria in cui rimase ucciso Luigi Belviso.

Non trova pace la città delle acque, teatro negli ultimi mesi di numerosi episodi criminali.

I rapinatori entrati in azione a Via Virgilio avevano il volto coperto da caschi integrali. Il bersaglio probabilmente non è stato scelto in maniera casuale. Il market infatti non è dotato di un sistema di videosorveglianza, così come anche i negozi vicini. Magro il bottino che i due sono riusciti a farsi consegnare dal personale alla cassa: solo duecento euro. Per fortuna, infatti, gli operatori avevano già effettuato una chiusura cassa intermedia.

Presi i soldi, i rapinatori sono poi fuggiti con la complicità di un terzo uomo che li aspettava all’esterno del negozio. Sul posto sono poi arrivati carabinieri e polizia.

Gli investigatori del commissariato stabiese stanno conducendo le indagini per cercare di individuare i responsabili, che pare fossero abbastanza “esperti”. Le loro mosse infatti non sembrano essere da dilettanti, quando piuttosto da professionisti delle rapine. I proprietari del market sono stati ascoltati per ricostruire la dinamica del raid.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più