Il sindaco scrive al prefetto sul problema della Baby-gang

Il sindaco scrive al prefetto sul problema della Baby-gang

Le richieste di aiuto da parte degli studenti vittime di aggressioni da parte di baby gang sono state finalmente ascoltate, De Magistris ha finalmente scritto al prefetto per porre rimedio a questa tremenda situazione. I dettagli su LaRepubblica.it

Per arginare il fenomeno delle aggressioni a studentesse universitarie da parte di baby gang, il sindaco di Napoli Luigi de Magistris scrive al prefetto Francesco Musolino. “E’ pervenuta in questi giorni – si legge nella lettera – la notizia riguardante il verificarsi di ripetuti episodi di bullismo a danno di giovani studenti, in particolare di sesso femminile, nelle zone limitrofe alle sedi dell’università Federico II. Si tratta di episodi che, come temuto dagli studenti, potrebbero scoraggiare l’attuazione dello stesso diritto allo studio, non garantito pienamente di fronte al venir meno della sicurezza nei luoghi ad esso preposti. Le vittime, reali o potenziali – continua la lettera – chiedono un intervento di tutte le autorità e istituzioni. Essendo certo di incontrare la sua sensibilità, le segnalo quanto sopra per le sue opportune valutazioni”.

Il documento è stato redatto in seguito a un incontro tra sindaco e studenti avvenuto a Palazzo San Giacomo la settimana scorsa. Durante il colloquio, i ragazzi hanno segnalato al primo cittadino aggressioni in va Marina, corso Umberto e via Duomo; chiesto maggiori controlli e progetti di recupero per i ragazzi a rischio

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più