Pendolari protestano davanti alla sede della Eav

Pendolari protestano davanti alla sede della Eav

Sono mesi che la circumvesuviana si distingue per il suo pessimo servizio e ancor di più per la mancanza di provvedimenti presi a tal riguardo, esasperati da questa situazione che si protrae da troppo tempo i pendolari hanno improvvisato una protesta davanti alla sede della EAV. I dettagli su Ilfattovesuviano.it

Un gruppo di pendolari dell’Eav ha improvvisato un flash mob davanti alla sede napoletana dell’azienda regionale per i trasporti. Nel mirino, ancora una volta, i disservizi di Circumvesuviana e Cumana, le tratte su ferro in crisi economica e di prestazioni.

Al presidio anche il “Rottamatore Verde”, Francesco Emilio Borrelli. Sul posto i viaggiatori hanno chiesto conto ai vertici dell’Ente regionale del disastro del settore in Campania. Un protesta che segue quella di appena due giorni fa, quando i movimenti civici manifestarono davanti alla stazione di Porta Nolana.

Per il 3 gennaio, invece è previsto un presidio più imponente davanti alla sede dell’assessorato ai Trasporti, dove i manifestanti arriveranno in corteo dopo avere invaso il centro di Napoli.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più